PRESSOTERAPIA

PRESSOTERAPIA

PRESSOTERAPIA

Il problema della ritenzione idrica e della cellulite che vanno spesso di pari passo colpisce il 90% delle donne.

Una persona con una percentuale elevata di liquidi nel corpo infatti, è molto più soggetta a sviluppare gli antiestetici buchi della cellulite. Questo problema, nonostante si presenti anche sul corpo maschile, tende a verificarsi maggiormente su quello femminile.

Una volta che la cellulite ha fatto la sua comparsa, combatterla con creme, massaggi o idratazione, risulta piuttosto limitante ed inefficace.

Tuttavia, grazie al miglioramento delle tecnologie, la medicina estetica è in grado di offrire diverse soluzioni in merito. Nello specifico la pressoterapia. Questo trattamento infatti, si è già mostrato la soluzione ideale per migliaia di donne.

Cos’è la pressoterapia

La pressoterapia è una pratica che consente di migliorare il rendimento del sistema circolatorio e linfatico.

Questo perché, un adeguato flusso sanguigno e linfatico aiutano la naturale eliminazione delle sostanze tossiche presenti nell’organismo.

A tal proposito, la pressoterapia viene descritta anche come linfodrenaggio. Il suo scopo infatti, è quello di ridurre la ritenzione idrica, la principale responsabile dello sviluppo della cellulite.

Tuttavia, sono molteplici gli impieghi che trova la pressoterapia, ovvero:

  • Riduzione degli inestetismi della cellulite;
  • Riduzione della ritenzione idrica;
  • Definizione di alcune zone del corpo, tendenzialmente le gambe;
  • Ridurre gli stati infiammatori dei muscoli;
  • Sostenere l’organismo nei processi di eliminazione delle sostanze tossiche;
  • Favorire lo snellimento di alcune parti del corpo.

 

Controindicazioni: chi non si può sottoporre al trattamento

La pressoterapia è altamente sconsigliata a chi soffre di flebite, vene varicose, insufficienza renale e diabete. Questo perché, la pressione effettuata dai cuscinetti potrebbe portare eccessivo stress al corpo.

Non è consigliata per le donne in gravidanza.

Come avviene il trattamento

Il meccanismo tramite il quale opera la pressoterapia, è molto semplice ed indolore.

Prevede l’applicazione di una pressione a livello della zona da trattare. Ad esercitare tale pressione sono dei cuscini a forma di gambali, per gli arti inferiori, e a fascia, per la zona addominale.

Per ogni situazione fisica da trattare con la pressoterapia, viene selezionata una pressione particolare.

La sensazione che si prova durante il trattamento è simile a quello di un massaggio. Per quanto riguarda la durata del trattamento, il tempo massimo è di 50 minuti. Ad ogni modo, anche in questo caso, le informazioni verranno date durante il primo appuntamento.

Risultati e post-trattamento

Al termine del trattamento, non vi sono condizioni di disagio o dolore fisico.

L’unica sensazione che viene percepita molto spesso è quella di dover urinare. Questo sintomo però, è del tutto connaturale alla pratica della pressoterapia.

Si consiglia un ciclo di 10 sedute per ottenere risultati evidenti e duraturi e di abbinare una corretta alimentazione e dell’attività fisica mirata. 

Compila il modulo per una consulenza gratuita e

per accedere alle nostre offerte esclusive

Contattaci per accedere alle nostre offerte

I tuoi dati sono trattati nel rispetto della Direttiva UE GDPR 679/2016 e Normativa Nazionale vigente, D.Lgs. 196/2003 e D.Lgs.101/2018. Puoi chiedere in qualsiasi momento la cancellazione e l'uso dei dati ai sensi dell'Art. 17 del GDPR inviando una comunicazione al titolare del Trattamento dati.