logo
 

LE 7 DISGRAZIE CHE TI CAPITERANNO SE CONTINUI AD ESSERE PIGRO

LE 7 DISGRAZIE CHE TI CAPITERANNO SE CONTINUI AD ESSERE PIGRO

Il nostro corpo è stato progettato e si è evoluto per muoversi, correre, saltare, arrampicarsi eppure la società moderna con tutti gli agi e comodità che ci offre, piano piano ci sta facendo dimenticare il vero scopo per cui siamo vivi: stare in movimento.

E’ proprio quando ci dimentichiamo di prenderci cura del nostro corpo per tanto tempo che lui si ribella dandoci dei segnali che sarebbe meglio non sottovalutare.

Quindi se sei un pigro cronico, un fan sfegatato del divano e di tutte le comodità, se non sai nemmeno come sono fatte delle scarpe di ginnastica, e non parcheggi mai più lontano di 100 metri dalla tua meta, ti consiglio di fermarti 2 minuti e leggere attentamente le 7 disgrazie che ti possono capitare se non la smetti di trascurare il tuo fisico.

1) Invecchiamento precoce. A chi piace dimostrare più anni di quelli che si hanno? Dopo i 30 anni comincia il processo di decadimento del tuo corpo. Questo processo non può fermarsi. La sedentarietà lo accelera ulteriormente, al contrario l’attività fisica lo può rallentare e di parecchio. Non ti lamentare quindi se aumentano le rughe e gli acciacchi con il passare del tempo e il tuo amico coetaneo dimostra 10 anni in meno.

2) Morte prematura. Ancora peggio dell’invecchiamento!!! I sedentari hanno il 40% di probabilità in più di morire prematuramente rispetto a chi fa attività fisica. I seri rischi sono infarto, ictus, cancro, trombosi venosa, embolia polmonare. Ogni anno nel mondo occidentale si contano milioni di decessi dovuti ad inattività, lo sapevi?

3) Sovrappeso e obesità. Stando seduti si consumano meno energie. Se aggiungiamo il fattore “sovralimentazione” (che negli anni recenti è diventata un altro serio problema), si capisce che teniamo in corpo calorie e sostanze nocive in eccesso. Il grasso tende ad accumularsi e diventa sempre più difficile riuscire ad eliminarlo e addio alla linea. Lo sapevi che perfino masticare una chewing-gum consuma più energia di star fermo senza fare niente?

4) Malattie e disfunzioni che non ti permettono di vivere una vita serena e in salute: ipertensione, diabete, disturbi del sonno, emicrania sono quelle più comuni.

5) Problemi di circolazione, buccia d’arancia e cellulite. Quando si sta molte ore fermi, il sangue non circola adeguatamente e soprattutto gambe e polpacci iniziano ad irrigidirsi a causa del difficile fluire del sangue. La vita sedentaria causa problemi anche al microcircolo, la causa principale di buccia d’arancia e cellulite. Inoltre i liquidi tendono a ristagnare provocando fastidi e dolori anche cronici col passare del tempo.

6) Osteoporosi, artrite, dolori alla schiena e alla cervicale, problemi di postura. L’uomo non è nato né strutturato per stare seduto. L’inattività porta ad una atrofizzazione dei muscoli. Col tempo si perde elasticità, tono e massa muscolare e il fisico diventa molle e flaccido.

7) Come se non bastasse, secondo un recente studio pubblicato sulla BMC Public Health, la vita sedentaria aumenta notevolmente i problemi di ansia.

Sei ancora dell’idea che è meglio spaparanzarsi sul divano a guardare la tv o è meglio dedicare anche solo 30 minuti al giorno per vivere meglio e in salute?

Se ti vuoi convertire da pigro convinto ad amante del tuo corpo, noi ti possiamo aiutare. Abbiamo studiato un percorso di motivazione e allenamento per sedentari che ti aiuterà a cambiare gradualmente e passo dopo passo il tuo stile di vita e godere così dei benefici dell’attività fisica sul tuo corpo e sulla tua mente e scongiurare definitivamente le 7 disgrazie.

 

Vuoi sapere di che si tratta? Clicca qui: primo-passo