logo
 

E’ quella di Modica la terza piscina comunale della Sicilia ad attuare il progetto TMA

E’ quella di Modica la terza piscina comunale della Sicilia ad attuare il progetto TMA

“Supererò i miei limiti”, questo è il motto della Terapia Multisistemica in Acqua (TMA) metodo Caputo – Ippolito, una terapia estremamente all’ avanguardia che utilizza il nuoto come veicolo per raggiungere obiettivi terapeutici e attuare il processo di socializzazione e integrazione dei bambini autistici, e con disturbi ed altre patologie neuropsichiatriche dello sviluppo.

Il progetto utilizza gli spazi acqua delle piscine pubbliche utilizzando  il nuoto come strumento per favorire lo sviluppo a livello emozionale, cognitivo, comportamentale, sensomotorio, sociale e comunicativo dei giovanissimi, facendogli acquisire una maggiore autostima di se anche grazie al supporto della famiglia.

Questo progetto, che vede coinvolti oltre 300 operatori in tutta Italia, finalmente è arrivato anche a Modica (la terza piscina in Sicilia dopo quella di Siracusa e Melilli) grazie al grande impegno profuso dal coordinatore per la Sicilia dott. Francesco Paoletti, dal Supervisore per la Sicilia dott. Luigi Sentenza e dal Team Manager Corrado Rametta e dalla operatrice Annalisa Massari.

E così, armati di un’incredibile passione per il loro lavoro, i terapisti si immergono in acqua per applicare questo metodo all’avanguardia indossando le loro mute e le cuffie che raffigurano gli eroi più amati dei bambini; chi spiderman, chi superman, chi capitan America, anche solo per rubare un sorriso ai loro bambini e per rendere sempre unico ogni incontro e festeggiare per ogni piccolo risultato conseguito. In fondo, non sono questi i veri eroi?

Per ottenere maggiori informazioni potete visitare il sito nazionale www.terapiamultisistemica.it o contattare il coordinatore per la Sicilia dott. Francesco Paoletti all’email francescopaoletti75@gmail.com